Un nuovo standard di vaporizzazione a conduzione

Ideale per: Principianti / Intermediari vaper

27/01/2020 | Da: Robert

Nel 2016, quando uscì l'IQ originale, qui a VapoShop eravamo veramente entusiasti del suo aspetto moderno, oltre che per le sue prestazioni sempre a portata di mano - un vape che si usa e si porta sempre con sé. 

Eppure, l'IQ originale non era privo di difetti. Alcuni hanno trovato la resistenza all'estrazione un po' eccessiva, mentre altri hanno avuto difficoltà a raggiungere tutti gli angoli nascosti del dispositivo per una pulizia profonda.

DaVinci sostiene che, con il nuovo IQ2, tutti questi difetti sono stati superati. Così, non appena questo vaporizzatore portatile è atterrato sulla la mia scrivania, mi sono avventurato alla scoperta di tale gioiello. Vediamo come DaVinci ha affrontato la nuova versione IQ.

Le prestazioni generali di DaVinci IQ2

DaVinci IQ2 è facile da riempire

Cominciamo col dire che l'IQ2, come vaporizzatore per erba, è semplicissimo da usare. Adoro l'intuitività di questo dispositivo. È estremamente facile da riempire, grazie alla forma e alla superficie della camera di riempimento inferiore. Per riempirlo, devo solo inclinare leggermente il mio grinder sul fondo del dispositivo (con un po' di tatto, naturalmente) e far delicatamente scivolare l'erba finemente triturata direttamente nella camera. 

Non avviene alcuna fuoriuscita e non c'è bisogno di uno spazzolino. Una caratteristica molto azzeccata per un vape che è stato concepito soprattutto per un uso in movimento. Riempire l'IQ2 con concentrati ed estratti, tuttavia, è tutto un'altra questione, ma di questo parleremo più avanti.

DaVinci IQ2 bottom lid with access to the heating chamber oven and Pearl spacer
La forma IQ2 rende il caricamento della camera facilissimo.

DaVinci IQ2 è facile da usare

Una volta acceso il dispositivo, rimane cardinale il principio di facilità d'uso. L'IQ2 entra immediatamente in modalità Smart Path - una modalità con quattro livelli di temperatura preimpostati che aumentano gradualmente la temperatura man mano che la sessione procede. Questo aiuta a garantire che tutti i composti attivi e i terpeni dell'erba siano completamente vaporizzati, arrivando a tutte le temperature giuste per la vaporizzazione dei principi attivi. Forse questa funzione può risultare un po' astratta per i vaporisti alle prime armi. Se così fosse, per maggiori informazioni, suggerisco di leggere il nostro breve blog sulle “Migliori temperature di vaporizzazione

Dopo soli 30 secondi di riscaldamento posso iniziare a vaporizzare. È così semplice: accendi, aspetta (poco) e via!

The DaVinci mobile app allows you to control the temperature and customise the IQ2 settings
L'applicazione mobile DaVinci permette di regolare la temperatura e di personalizzare le impostazioni IQ2

Materiali di primo grado e aspetto accattivante

Ammettiamolo: non tutti i vaporizzatori sul mercato sono così belli ed eleganti come il DaVinci IQ2. I nuovi colori e il corpo in alluminio spazzolato gli conferiscono un fascino che molti degli altri vaporizzatori gli invidiano.

Eppure, la bellezza superficiale non significa nulla quando l'anima non ha sostanza. È quello che c'è all'interno che conta, e all'interno di IQ2 si trova solo materiale di prima qualità. Il percorso del vapore e la "Perla" sono realizzati in ceramica di zirconio, tutto il metallo utilizzato è di grado chirurgico e la camera ha un rivestimento in vetro. Questo rende l'IQ2 bello sia dentro che fuori.

DaVinci IQ2 portable conduction vaporizer

La facilità del non dover pensare, con Smart Path

Apprezzo il fatto che quando sono in movimento o ad un concerto, posso semplicemente accendere il mio dispositivo - senza dover impostare la temperatura – vaporizzare e passarlo ai miei amici, senza dovermi preoccupare di aver selezionato le impostazioni giuste o meno. Questo è ciò che chiamo vaporizzare in tutta tranquillità.

Gli Smart Paths sono davvero intuitivi. Credetemi, DaVinci sa quello che fa. Per fortuna, posso passare dagli Smart Paths al controllo preciso e personalizzato della temperatura semplicemente pigiando un pulsante.

Se voglio un controllo completo, posso sempre personalizzare gli Smart Paths con l'App DaVinci. Un'app, tra l'altro, che si collega al mio telefono Android con con gli stessi principi di semplicità che IQ2 vanta sotto molti altri aspetti. (Apple non ha ancora approvato l'uso di qualsiasi app per vaporizzatori)

DaVinci IQ2 Smart Path customisation
Attraverso l’app puoi personalizzare gli Smart Paths in base alle tue temperature preferite

Com'è il sapore prodotto da DaVinci IQ2?

Arriviamo dunque al nocciolo di una delle questioni più importanti per quanto riguarda qualsiasi vaporizzatore. Dato che IQ2 è ancora un vaporizzatore a conduzione, non ci si dovrebbe aspettare un'esplosione di sapore durante una sessione di vaporizzazione.

Eppure, i primi due o tre tiri sono davvero deliziosi. È un peccato che questi aromi non durino mai veramente fino all'ultimo tiro.

Ma ecco che arriva la camera del sapore...

Per quanto riguarda il sapore, il percorso del vapore in zirconio, che funge anche da Camera degli Aromi per l'IQ2, salva la situazione. Non solo si può riempire questa camera con un po' delle nostre infiorescenze preferite, per conferire un tocco di sapore in più, ma si può anche arricchire l'esperienza di sapore con altre erbe. Che ne dite di aggiungere un po' di menta, salvia o ibisco alla miscela?

I puristi del gusto potrebbero considerare questo una blasfemia assoluta, ma io dico che sperimentare è divertente! E aiuta molto se il vostro materiale di base non è dei migliori.

DaVinci IQ2 Flavour Chamber cools the vapour and adds flavour to your dry herb
La Camera degli Aromi raffredda il vapore e ti dà la possibilità di aggiungere un po' di sapore in più alla vostra esperienza di vaporizzazione

Nuova caratteristica: una manovella per un miglior controllo del flusso d'aria

Un'altra ragione per cui il nuovo IQ2 si distingue dall'IQ originale è che ora avete il controllo del flusso d'aria grazie al nuovo Air Dial. Questa manovella d'aria non solo dà più controllo sulla resistenza del tiro, ma il flusso d'aria in più aggiunge anche più sapore e crea nuvole di vapore un po' più dense.

DaVinci IQ2 new Air Dial gives you some much more control over airflow and draw resistance
La nuova manopola per regolare l'aria ti dà molto più controllo sul flusso d'aria e sulla resistenza di inalazione

Una camera più capiente equivale a maggior vapore nel Da Vinci IQ2?

In poche parole? Sì. Tuttavia, non a passi da gigante. Il fatto che DaVinci abbia reso la camera delle erbe più grande (e meglio isolata) aiuta certamente. Ma, non possiamo necessariamente affermare che IQ2 è un produttore industriale di nuvole.

Caratteristica aggiornata: la “Perla” migliorata

Con un vaporizzatore a conduzione come l'IQ2 è importante riempire fittamente la camera di materiale. Questo significa che avrete bisogno di un bel po' di erba per riempire la camera. Avere un forno più grande è fantastico, soprattutto se condividete la sessione con gli amici. Ma, se volete vaporizzare da soli, un forno pieno può essere più di ciò che potreste voler vaporizzare in quel momento.

Con il precedente IQ, DaVinci ha risolto il problema aggiungendo un elemento ingegnoso, chiamato "Perla". Una pallina in zirconio, sul fondo del forno che si estende con una rotazione, riducendo così il volume del forno in modo considerevole. In altre parole, un modo per riempire il forno con meno materiale, senza diminuire le prestazioni del dispositivo.

L'IQ2 è dotato di una versione migliorata della Perla, che si estende ancora di più, riducendo il volume del forno fino al 50%. Invece, se state cercando di utilizzare l'IQ2 per un "microdosaggio", potreste essere interessati ad acquistare un paio di distanziali in vetro DaVinci. Questi accessori riducono ulteriormente le dimensioni del forno.

DaVinci IQ2  Pearl spacer
Il distanziatore a Pearla fa in modo che la tua erba sia sempre compatta e riscaldata in modo uniforme

Nuova caratteristica: Vaporizzare concentrati ed estratti con DaVinci IQ2

Una novità di questa versione dell'IQ è la possibilità di vaporizzare concentrati semi-solidi di consistenza cerosa o cristallina. Considero questa caratteristica una “possibilità”, che, anche se è una gradita aggiunta, è una procedura leggermente complicata. Bisogna riempire gli estratti sul disco di estrazione in ceramica e poi metterli insieme ad un tampone di cotone organico, e poi il tutto nella capsula dosatrice: è una bella sfida.

Non è la soluzione migliore per gli appassionati di materiali concentrati, ma è comunque un buon primo tentativo di DaVinci per includere questa opzione. Comunque, con IQ2 in tasca, ho preparato la capsula di dosaggio prima di iniziare una serata, che ho concluso con un piccolo tiro in più prima di andare a dormire. Per me ha funzionato perfettamente. 

*Attenzione! Appena finita di usare, la capsula dosatrice scotta! Non fate il mio errore, aspettate qualche minuto prima di estrarre la capsula dal dispositivo.

Nuova caratteristica: Regolatore del Dosaggio e Calcolatore

Quando si consumano sostanze che alterano le proprie facoltà, è sempre bello sapere quante ne entrano in circolazione nel proprio organismo, in modo da poter regolare il dosaggio alla successiva sessione di vaporizzazione. Per questo motivo DaVinci ha aggiunto una nuova funzione a IQ2 e all'applicazione mobile che lo accompagna: il Regolatore di Dosaggio. Una modalità che tiene traccia della quantità che avete assunto e di quanti composti attivi conteneva.

In teoria potrebbe essere una bella svolta, ma per far funzionare questa modalità, è necessario sapere esattamente quanto e quale composto attivo è presente nell'erba. Se si vive in un paese dove le informazioni necessarie da inserire nell'app sono facilmente disponibili, questa funzione è geniale. A me capita di vivere in un paese dove le informazioni sui principi attivi nell'erba non sono affatto affidabili. Questo rende l'uso del regolatore di dosaggio per lo più inutile.

In futuro, tuttavia, vedo un grande potenziale di sviluppo per caratteristiche come questa, soprattutto per coloro che utilizzano i vaporizzatori per scopi medici. Questo è un notevole primo passo.

Autonomia della batteria e prestazioni DaVinci IQ2

Su quante sessioni posso contare con una singola carica?

Tenendo presente che l'IQ2 è un vaporizzatore a sessione con un ciclo di otto minuti per sessione, aspettatevi di poter erogare 5-6 sessioni su impostazioni di bassa e media temperatura. Che è alla pari, se non superiore, alla media, rispetto ai concorrenti come il vaporizzatore PAX 3. Una volta raggiunto il livello di temperatura più alto, a più di 200℃, ho notato che le sessioni massime che potevo fare con una singola carica sono scese a 3-4.

Un nuovo chip per una migliore gestione dell'autonomia

Un uccellino mi ha detto che l'IQ2 ha un chip migliorato rispetto all'IQ originale. Questo spiega perché sono stato in grado di ottenere una quantità notevole di sessioni dal vaporizzatore. Complimenti DaVinci, niente male.

DaVinci IQ2: quanto tempo ci vuole per una carica completa?

Utilizzando il cavo USB fornito con l'IQ2, mi ci sono volute 6 ore per caricare completamente la batteria agli ioni di litio 18650. Si tratta di un tempo davvero lungo. Per fortuna, l'IQ2 funziona con una batteria sostituibile, quindi consiglio di usare un caricabatterie esterno, che ricarica la batteria in meno di 3 ore e di avere sempre disponibile una batteria in più per quelle lunghe passeggiate sulla spiaggia.

DaVinci IQ2  with replaceable 18650 lithium-ion battery
L'IQ2 funziona con una batteria 18650 agli ioni di litio, sostituibile e ricaricabile, per offrirti sessioni di vape più lunghe

Manutenzione e pulizia del DaVinci IQ2

Caratteristica aggiornata: Allineamento della camera e percorso del vapore migliorato

Mantenere il vaporizzatore pulito e privo di residui è fondamentale per la longevità del dispositivo. Questo vale ancora di più per la camera degli aromi e il percorso del vapore, soprattutto nella parte inferiore. Alcuni utenti dell'IQ originale si lamentavano di non riuscire a mantenere pulito il dispositivo in modo corretto. Grazie al migliore allineamento tra il percorso del vapore e della camera, e all'impiego di materiali più pregiati, IQ2 è molto più facile da pulire e un flusso d'aria ostruito è ormai un lontano ricordo del passato.

Verdetto VapoShop sul DaVinci IQ2

Il nuovo IQ2 ha molte novità che offrono un'esperienza di vaporizzazione quotidiana ancora migliore di quella a cui eravamo abituati con l'IQ originale. DaVinci ha ascoltato i suoi fan e ha affrontato le problematiche, migliorando un già ottimo IQ. Penso che DaVinci, per aver prestato così attenzione ai suoi clienti, si meriti un applauso.

Questo non significa che l'IQ2 sia il massimo per tutti. È un vaporizzatore tuttofare, senza concentrarsi su un'unica funzione. È un ottimo dispositivo per i vaporisti alle prime armi e per coloro che possiedono diversi vaporizzatori e che cercano un vaporizzatore semplice e robusto che li accompagni ovunque. Per gli esperti intenditori che vogliono un'esperienza del gusto più puro o un effetto pieno, con spesse nuvole di vapore, forse ci sono altri vaporizzatori sul mercato più adatti a queste esigenze.

Tuttavia, se volete vaporizzare in modo spensierato l'erba o i concentrati di vostra scelta, godendovi la vita e facendo bella figura, non c'è, al momento, scelta migliore del DaVinci IQ2.


Commenti

=