A

  • Atomizzatore La parte di un vaporizzatore a penna che riscalda la camera dove metti il materiale. Esempio: Panoramica atomizzatori
  • AVB: Already Vaped Bud, Infiorescenze già consumate. Un'abbreviazione per descrivere il materiale botanico che è già stato vaporizzato, quindi privo di principi attivi, ma che può ancora essere usato per altri scopi, come come cucinare o condire il cibo. Può anche essere conservato per un uso successivo. Esempio: VapoShop erbe aromatiche
  • Alimentato a fiamma: Un vaporizzatore alimentato a fiamma ha bisogno di una fonte di calore esterna per riscaldare il materiale botanico. Generalmente viene usato un accendino anti-vento. Esempio: Panoramica DynaVap
  • Accendino anti-vento:  Un accendino, normalmente ricaricabile a gas butano, con fiamme molto potenti e che funziona in tutte le condizioni atmosferiche. Esempio: Accendini anti-ventoVapoShop

B

  • Braciere:  Il posto nel vaporizzatore dove metti il tuo materiale da vaporizzare. Altri termini per descrivere la stessa componente sono camera (delle erbe) e fornello. Esempio: Boundless CFX
  • Bubbler:  Un accessorio in vetro che si applica a molti vaporizzatori, permettendoti di raffreddare e filtrare il vapore attraverso l'acqua. Esempio: Arizer bocchino bubbler
  • Bobina:  Il materiale all'interno del vaporizzatore che produce calore. Esempio: Linx Hypnos Zero Atomizzatore
  • Batteria agli ioni di litio: Un tipo di batteria ricaricabile. Nelle batterie, gli ioni di litio si spostano dall'elettrodo negativo all'elettrodo positivo durante l'uso del dispositivo, e viceversa durante la carica. Le batterie agli ioni di litio utilizzano un composto intercalato al litio come materiale per l'elettrodo positivo e tipicamente grafite all'elettrodo negativo. Esempio: Arizer Air II/ArGo battery
  • Bocchino: La parte del vaporizzatore dove si appoggiano le labbra, per iniziare l'inalazione dei materiali botanici vaporizzati. Esempio: DaVinci IQ 10mm adattatore/bocchino

C

  • Camera: Nel vaporizzatore, dove metti il materiale da vaporizzare. Chiamto anche braciere o fornello. Esempio: Linx Eden
  • Conduzione (riscaldamento): Un metodo di riscaldamento attraverso il quale il tuo materiale entra direttamente in contatto con la fonte di calore, di solito le pareti della camera delle erbe. Il riscaldamento a conduzione non è normalmente influenzato dal flusso d'aria o l'inalazione. Esempio: Panoramica VapoShop sui vaporizzatori a conduzione
  • Convezione (riscaldamento):  Un metodo attraverso il quale il materiale botanico viene riscaldato in modo più uniforme attraverso l'aria (calda). Con il riscaldamento a convezione, la fonte di calore è di solito separata dalla camera delle erbe e la temperatura è influenzata dal flusso d'aria e dall'inalazione. Esempio: Panoramica VapoShop sui vaporizzatori a convezione
  • Camera del sapore: Una camera secondaria situata all'interno del vaporizzatore dove puoi inserire erbe aromatiche supplementari, creando un'esperienza di sapore a più aromi.Esempio: DaVinci IQ2
  • Controllo preciso della temperatura:  Il controllo al grado della temperatura all'interno dell'intervallo di temperatura impostato nel vaporizzatore. Esempio: Boundless CFX

D

  • Dab/Dabbing: La vaporizzazione di dosi concentrate di principi attivi estratti dai vostri materiali preferiti. Esempio: G Pen Nova LXE
  • Daily driver: Un vaporizzatore che si usa quotidianamente e che si porta sempre con sé. Esempio: recensione approfondita DaVinci IQ2
  • Doppio Uso: Un dispositivo adatto a vaporizzare erba e concentrati. Esempio: PAX 3
  • Display LED: Alcuni vaporizzatori hanno un display digitale a LED, che di solito ti mostra l'autonomia della batteria e le impostazioni di temperatura. Esempio: Mighty vaporizer
  • Distanziatore a Perla:  Una piccola sfera in ceramica di zirconio sul fondo del vaporizzatori DaVinci IQ e IQ2 per compattare meglio le erbe nella camera di riscaldamento. Esempio: DaVinci IQ perla

E

  • Erba essiccata: Le erbe che desideri vaporizzare. Si ottiene la migliore vaporizzazione quando l'erba che usi è stata essiccata e curata nel modo giusto. Esempio: VapoShop vaporizzatori erba
  • Elemento di riscaldamento: La parte del vaporizzatore che riscalda il materiale botanico. Esempio: Mighty vaporizer

F

  • Flusso d'aria:  Si tratta dell'aria che agisce nel processo di vaporizzazione e il modo in cui passa attraverso i canali d'aria del tuo dispositivo. La maggior parte dei vaporizzatori moderni è dotato di un flusso d'aria regolabile. Per esempio: DaVinci IQ2
  • Flavour Chaser (Cacciatore di sapore):  Un vaporista che nella vaporizzazione ama più di ogni altro aspetto l'esaltazione del sapore, conferendo meno importanza alla densità delle nuvole o agli effetti. Esempio: Firefly 2+
  • Forno: Anche chiamata camera di riscaldamento, dove collochi il tuo materiale per essere riscaldato. Esempio: DaVinci IQ2
  • Fornello: Fonte di calore interna ad un vaporizzatore, vedi anche Braciere e camera di riscaldamento. Esempio: Storm vaporizer
  • Frusta o tubo flessibile:  Un tubo di gomma, plastica o silicone che permette di vaporizzare direttamente da un vaporizzatore da tavolo senza l'uso di un palloncino. Simile al principio del narghilè o a una pipa ad acqua shisha. Esempio:Tubo flessibile o frusta VapoShop

G

H

I

  • Inalazione diretta: Un metodo diretto per inalare direttamente nei polmoni, senza "bloccare" il vapore in bocca prima di inalare. Esempio: DynaVap VapCap M
  • Imbuto di riempimento: Un accessorio per vaporizzatori per aiutarti a riempire il tuo materiale nella camera del vaporizzatore, limita gli sprechi e le fuoriuscite. Esempio: Linx Gaia imbuto di riempimento

J

K

L

M

  • Mod Box:  Un mod box è un'unità di emissione della potenza e per regolare quest'ultima, che può essere usato con diversi atomizzatori, serbatoi sub-ohm, sistemi di filtrazione ad acqua o camere. Esempio: WISMEC Box mod
  • Metodo d'inalazione: Esistono diversi modi per inalare il vapore: attraverso un palloncino o una frusta, o direttamente tramite un bocchino. Esempio: Volcano Hybrid Easy Valve
  • mAh: milliampere/ora, utilizzato per indicare l'intensità della batteria. Un esempio: Batterie mAh disponibili su VapoShop

N

  • Nail: Un termine che si riferisce ad una piastra calda su cui si vaporizzano concentrati. Il nail viene riscaldato a temperature molto elevate . Example: Panoramica VapoShop nail

O

P

Q

R

  • Reclaim (residui oleosi):  La sostanza appiccicosa e oleosa che rimane nel vaporizzatore dopo il consumo di erba o concentrati. Alcuni utenti riusano questi residui oleosi soprattutto per scopi alimentari, l'importante è ripulire un vaporizzatore dai residui lasciati dopo ogni sessione. Esempio: Panoramica prodotti VapoShop per la pulizia del vaporizzatore
  • Retina: Un filtro a maglia che non permette ai residui di entrare in circolazione nelle parti interne del tuo vaporizzatore. Esempio: Set retine Mighty
  • Resistenza al tiro: Più alta è la resistenza al tiro, più difficile è inalare dal vaporizzatore. Esempio: DaVinci IQ2

S

  • Sessione:  Un termine usato per descrivere il tempo d'uso di un vaporizzatore per consumare il materiale botanico in una camera riempita. Normalmente si riferisce al tempo trascorso dal momento in cui attivi il riscaldamento del vaporizzatore al momento in cui si raffredda. Esempio: G Pen Elite
  • Sistema di filtrazione ad acqua:  Un accessorio in vetro che ti permette di raffreddare e filtrare il vapore facendolo passare attraverso l'acqua. Si collega direttamente al vaporizzatore, come un bong o un bubbler. Esempio: Bubbler VapoShop
  • Salvietta imbevuta d'alcol:  Una salvietta detergente con alcol isopropilico, anche disponibile sotto forma di cotton fioc. Esempio: Salvietta Imbevuta d'alcol VapoShop

T

  • Temperatura regolabile: Questa funzione ti permette di regolare la temperatura di vaporizzazione. Scegli tra diverse configurazioni pre-impostate o imposta con precisione la tua temperatura preferita, tramite un display digitale o un'applicazione mobile. Per esempio: Flowermate Mini
  • Tampone concentrati: Chiamato anche tampone lava o tampone per liquidi: colloca i tuoi concentrati sul tampone e poi posiziona il tampone all'interno della camera del vaporizzatore. Ora sei pronto a usare i concentrati. Esempio: Linx Gaia tamponi concentrati
  • Tiro: Dicesi anche inalazione, quella che prendi dal tuo vaporizzatore.Esempio: DynaVap VapCap M

U

V

  • Valve (Easy Valve):  Un accessorio Storz & Bickel che ti permette di collegare il tuo palloncino al vaporizzatore Volcano. Esempio: Volcano Hybrid Easy Valve
  • Vaporizzatore da tavola: Un vaporizzatore usato in contesti domestici, per via delle sue dimensioni (normalmente piuttosto ingombranti) e la sua presa a muro. A volte chiamati anche Vaporizzatori stazionari, vaporizzatori desktop o vaporizzatori casalinghi. Per usare questi vaporizzatori, è consigliabile l'uso di una superficie d'appoggio, come un tavolo. Esempio: Panoramica VapoShop vaporizzatori da tavola
  • Vaporizzatore portatile:  Un vaporizzatore di dimensioni più o meno tascabili ed alimentato a batteria che puoi portare in giro. Esempio: Vaporizzatori portatili VapoShop
  • Vaporizzatore a Sessione:  Un vaporizzatore che mantiene una determinata temperatura impostata per permetterti di prendere diverse inalazione in una sessione. Esempio: PAX 3

W

X

Y

Z

  • Zirconio:  Un metallo di transizione, simile al titanio. Esempio: DaVinci IQ2


Commenti

=